Archivia Giugno 2020

FORAGING TOUR domenica 12 LUGLIO

Val Fondillo – Opi (AQ) *************************************

La val Fondillo è una valle montana situata nel territorio comunale di Opi, nell’area protetta del parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, che si apre come un anfiteatro naturale tra il monte Marsicano, il monte Amaro, il monte Dubbio e la catena montuosa di Serra delle Gravare, con un’altitudine che varia dai 1084 ai 1960 metri. L’area si caratterizza per la presenza di radure, piccole caverne e di alcuni torrenti come il Fondillo, che sgorga nei pressi della grotta delle Fate, e le sorgenti Franatara e Tornareccia. Le faggete vetuste che vi si trovano, aventi circa 560 anni, nel 2017 sono state riconosciute patrimonio dell’UNESCO. A livello floristico oltre a numerose specie di piante montane è possibile osservare diversi tipi di Gentiana e Orchidee selvatiche, alcune anche molte rare.

Durante i Tours di Discovering Wild Plants imparerete a riconoscere le piante selvatiche utilizzando metodi semplici ed efficaci basati sullo studio e sull’osservazione di elementi quali le caratteristiche morfologiche e strutturali di fiori, foglie e frutti, l’habitat di crescita, le sensazioni tattili e gli odori. Ci soffermeremo in particolare sulle piante commestibili, approfondendo la loro conoscenza ed evidenziando le differenze con eventuali piante tossiche simili, in modo da evitare spiacevoli confusioni. Saranno illustrate le modalità e le regole per raccogliere le erbe spontanee in modo sicuro, sostenibile e nel pieno rispetto della natura e vi consiglierò come trasformarle in cucina in piatti originali, genuini e gustosi.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per maggiori informazioni e per iscriversi:
3335712359 Whatsapp
robertovetromile@gmail.com

 SCHEDA TECNICA
– Difficoltà: Facile – Livello T – Turistico
– Lunghezza percorso: 6 km
– Dislivello: +/- 200 mt

 EQUIPAGGIAMENTO
– Scarpe da trekking con suola scolpita (obbligatorie)
– Giacca impermeabile antivento, abbigliamento a strati
– Acqua (almeno 1,5 litri a persona)
– Pranzo a sacco

L’escursione avrà inizio alle ore 10:30 e terminerà alle ore 16:00 circa
Nel rispetto di tutti i partecipanti è richiesta massima puntualità.
Il luogo dell’appuntamento sarà comunicato a prenotazione effettuata.

 Quota di partecipazione: 15 euro

 Guida botanica: Roberto Vetromile

FORAGING TOUR domenica 19 LUGLIO

Abetina di Rosello (CH) ************************************

La Riserva Naturale dell’Abetina di Rosello si estende nel territorio del medio Sangro al confine tra Abruzzo e Molise per una superficie complessiva di 211 ettari, un’altitudine che va dagli 850m ai 1.179 del Monte Castellano e si trova in un comprensorio montano di grande valore naturalistico e paesaggistico. La Riserva rappresenta uno degli ultimi nuclei appenninici dell’Abete bianco, Abies alba, specie tipica delle aree montane e delle foreste del nord Europa, che qui ha trovato il suo habitat ideale ed è presente con maestosi esemplari che raggiungono i 50m di altezza! Ma è possibile incontrare anche il velenosissimo Aconito, la Belladonna, il Sigillo di Salomone, una rara orchidea, l’Epipactis purpurata, o il bellissimo fiore del Lilium martagon.

Durante i Tours di Discovering Wild Plants imparerete a riconoscere le piante selvatiche utilizzando metodi semplici ed efficaci basati sullo studio e sull’osservazione di elementi quali le caratteristiche morfologiche e strutturali di fiori, foglie e frutti, l’habitat di crescita, le sensazioni tattili e gli odori. Ci soffermeremo in particolare sulle piante commestibili, approfondendo la loro conoscenza ed evidenziando le differenze con eventuali piante tossiche simili, in modo da evitare spiacevoli confusioni. Saranno illustrate le modalità e le regole per raccogliere le erbe spontanee in modo sicuro, sostenibile e nel pieno rispetto della natura e vi consiglierò come trasformarle in cucina in piatti originali, genuini e gustosi.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per maggiori informazioni e per iscriversi:
3335712359 Whatsapp
robertovetromile@gmail.com

 SCHEDA TECNICA
– Difficoltà: Facile – Livello T – Turistico
– Lunghezza percorso: 6 km
– Dislivello: +/- 200 mt

 EQUIPAGGIAMENTO
– Scarpe da trekking con suola scolpita (obbligatorie)
– Giacca impermeabile antivento, abbigliamento a strati
– Acqua (almeno 1,5 litri a persona)
– Pranzo a sacco

L’escursione avrà inizio alle ore 10:30 e terminerà alle ore 16:00 circa
Nel rispetto di tutti i partecipanti è richiesta massima puntualità.
Il luogo dell’appuntamento sarà comunicato a prenotazione effettuata.

 Quota di partecipazione: 15 euro

 Guida botanica: Roberto Vetromile