BALLOTA CONTRO MARRUBIO

BALLOTA CONTRO MARRUBIO

Due piante che spesso vengono confuse tra loro sono Ballota nigra e Marrubium vulgare: appartengono alla famiglia delle Lamiaceae, hanno foglie molto simili ed entrambe emanano un odore caratteristico considerato generalmente sgradevole. A confondere ulteriormente le acque è il loro nome comune italiano: vengono infatti chiamate tutte e due Marrubio! In fioritura le piante sono facilmente distinguibili poiché la Ballota ha fiori con corolla rosa, viola, lillà, mentre il Marrubium ha fiori bianchi, ma l’elemento che vi dà l’assoluta certezza della determinazione è il calice, elemento tra l’altro facilmente osservabile: Ballota nigra ha il calice con 5 denti, Marrubium vulgare invece con 10. Altro elemento che può aiutare nella determinazione è l’habitat, ho notato che Ballota predilige ambienti più umidi rispetto a Marrubium che si trova quasi sempre in zone aride, inoltre secondo la mia esperienza la Ballota è più comune del Marrubium, anche se molto spesso essa viene confusa con quest’ultimo. Dicevamo che il problema sorge prima della fioritura, andiamo allora a confrontare le foglie, vorrei premettere però che senza fiori e frutti le determinazioni hanno sempre un tasso abbastanza alto di errore. La Ballota ha la lamina fogliare di forma ovato-lanceolata, quindi più allungata, mentre il Marrubium ha una foglia che va dalla forma ovata a reniforme a orbicolare (circolare). Altro elemento importante è l’apice della foglia che in Ballota è quasi sempre acuto, mentre in Marrubium l’apice è ottuso e arrotondato, mai acuto. Il margine è crenato o dentato in Ballota, crenato e mai dentato in Marrubium dove spesso il margine è anche ondulato e increspato. Le nervature sono reticolate in entrambe le specie, in Marrubium risultano molto più marcate, sprofondate ed emergenti nella pagina inferiore, elemento che rende le foglie del Marrubium di consistenza più dura al tatto, mentre le foglie di Ballota sono più sottili e tenere. Infine le piante sono entrambe pubescenti, il fusto di Ballota è caratterizzato da peli rivolti verso il basso, mentre la pagina inferiore delle foglie del Marrubium è densamente tomentosa, bianca lanosa.

I commenti sono chiusi