FORAGING TOUR domenica 21 GIUGNO

Monte Nuovo e lago d’Averno – Pozzuoli ************************************

L’Oasi naturalistica di Monte Nuovo, facente parte del complesso dei Campi Flegrei, comprende uno dei vulcani più giovani d’Europa, alto 133 metri, formatosi tra il 29 settembre e il 6 ottobre del 1538 a seguito di un’eruzione che distrusse il villaggio medievale di Tripergole. L’Oasi è caratterizzata da una folta vegetazione con piante tipiche della macchia mediterranea come Mirto, Lentisco, Erica, Corbezzolo. Il percorso avrà inizio dal lago d’Averno, anch’esso di origine vulcanica, porta d’accesso all’Ade, il regno dei morti nella mitologia classica, dove regnava il dio Plutone, come descritto anche dal poeta Virgilio nel VI libro dell’Eneide. Durante la breve salita potremo godere dello spettacolare panorama del golfo di Baia, Capo Miseno, le isole di Procida e Ischia, per poi avventurarci lungo la cresta del cratere di Monte Nuovo.

Il foraging è l’arte di raccogliere, senza danneggiare la natura, piante, erbe, bacche, radici che crescono spontanee nei boschi, nei prati, nei campi, lungo gli argini dei fiumi, con lo scopo di utilizzarle in cucina. Durante i Tours di Discovering Wild Plants imparerete a riconoscere le piante selvatiche utilizzando metodi semplici ed efficaci basati sullo studio e sull’osservazione di elementi quali le caratteristiche morfologiche e strutturali di fiori, foglie e frutti, l’habitat di crescita, le sensazioni tattili e gli odori. Verranno descritte le proprietà organolettiche e nutrizionali delle erbe che incontreremo, i loro usi tradizionali e gli aneddoti ad esse legati, saranno illustrate le modalità e le regole per raccogliere in modo sicuro, sostenibile e nel pieno rispetto della natura. Ci soffermeremo in particolare sulle piante commestibili, raccontando come trasformarle in cucina in piatti originali e gustosi, approfondendo la loro conoscenza ed evidenziando le differenze con eventuali piante tossiche simili, in modo da evitare spiacevoli confusioni.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per maggiori informazioni e per iscriversi:
3335712359 Whatsapp
robertovetromile@gmail.com

EQUIPAGGIAMENTO
– Acqua (almeno 1,5 litri a persona)
– Pranzo a sacco
– Scarpe da trekking con suola scolpita (obbligatorie)
– Giacca impermeabile antivento, abbigliamento a strati

La passeggiata avrà inizio alle ore 10:00 e terminerà alle ore 15:30 circa
Nel rispetto di tutti i partecipanti è richiesta massima puntualità.
Il luogo dell’appuntamento sarà comunicato a prenotazione effettuata.

Quota di partecipazione: 15€

La passeggiata sarà condotta da Roberto Vetromile

FORAGING TOUR sabato 27 GIUGNO

Parco Floridiana – Napoli ************************************

La Floridiana è un complesso formato da un grande parco verde e da una villa che ospita il Museo Nazionale delle Ceramiche Duca di Martina, sorge al limite sud della collina del Vomero ed offre un magnifico panorama del golfo di Napoli. La villa, antica residenza borbonica, risale alla prima metà del XVIII secolo, i giardini furono progettati dal direttore dell’Orto Botanico di Napoli dell’epoca, Friedrich Dehnhardt, che li arricchì di oltre 150 specie vegetali diverse, tra cui un’importante collezione di camelie, lecci, pini, palme, alberi secolari che ancora oggi possiamo ammirare. Oggi è un polmone verde vitale nell’affollato quartiere vomerese, con i suoi tortuosi percorsi e ombrosi boschetti alternati ad ampie zone aperte occupate da prati, le architetture ottocentesche, il magnifico belvedere sulla Riviera di Chiaia e Mergellina.

Il foraging è l’arte di raccogliere, senza danneggiare la natura, piante, erbe, bacche, radici che crescono spontanee nei boschi, nei prati, nei campi, lungo gli argini dei fiumi, con lo scopo di utilizzarle in cucina. Durante i Tours di Discovering Wild Plants imparerete a riconoscere le piante selvatiche utilizzando metodi semplici ed efficaci basati sullo studio e sull’osservazione di elementi quali le caratteristiche morfologiche e strutturali di fiori, foglie e frutti, l’habitat di crescita, le sensazioni tattili e gli odori. Verranno descritte le proprietà organolettiche e nutrizionali delle erbe che incontreremo, i loro usi tradizionali e gli aneddoti ad esse legati, saranno illustrate le modalità e le regole per raccogliere in modo sicuro, sostenibile e nel pieno rispetto della natura. Ci soffermeremo in particolare sulle piante commestibili, raccontando come trasformarle in cucina in piatti originali e gustosi, approfondendo la loro conoscenza ed evidenziando le differenze con eventuali piante tossiche simili, in modo da evitare spiacevoli confusioni.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per maggiori informazioni e per iscriversi:
3335712359 Whatsapp
robertovetromile@gmail.com

La passeggiata avrà inizio alle ore 10:00 e terminerà alle ore 12:30 circa
Nel rispetto di tutti i partecipanti è richiesta massima puntualità.
Il luogo dell’appuntamento sarà comunicato a prenotazione effettuata.

Quota di partecipazione: 10€

La passeggiata sarà condotta da Roberto Vetromile, specialista e consulente di foraging.

FORAGING TOUR domenica 8 MARZO

Capo Miseno – Bacoli (NA) ************************************

Virgilio racconta che Capo Miseno fosse stato eretto da Enea, come tumulo per commemorare Misenum, il suo trombettiere morto per aver avuto l’ardire di sfidare Tritone, figlio di Poseidone.
Seguendo un sentiero lastricato di blocchetti di tufo raggiungeremo la cima di Capo Miseno (m 170) dominata dal suo vecchio faro, dove si presenterà un panorama mozzafiato che spazia dalle isole del Golfo di Napoli – Ischia, Procida e Capri – alla Penisola Sorrentina, dal Golfo di Pozzuoli al Vesuvio.

Il foraging è l’arte di raccogliere, senza danneggiare la natura, piante, erbe, bacche, radici che crescono spontanee nei boschi, nei prati, nei campi, lungo gli argini dei fiumi, con lo scopo di utilizzarle in cucina. Durante i Tours di Discovering Wild Plants imparerete a riconoscere le piante selvatiche utilizzando metodi semplici ed efficaci basati sullo studio e sull’osservazione di elementi quali le caratteristiche morfologiche e strutturali di fiori, foglie e frutti, l’habitat di crescita, le sensazioni tattili e gli odori. Verranno descritte le proprietà organolettiche e nutrizionali delle erbe che incontreremo, i loro usi tradizionali e gli aneddoti ad esse legati, saranno illustrate le modalità e le regole per raccogliere in modo sicuro, sostenibile e nel pieno rispetto della natura. Ci soffermeremo in particolare sulle piante commestibili, raccontando come trasformarle in cucina in piatti originali e gustosi, approfondendo la loro conoscenza ed evidenziando le differenze con eventuali piante tossiche simili, in modo da evitare spiacevoli confusioni.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per maggiori informazioni e per iscriversi:
3335712359 Whatsapp
robertovetromile@gmail.com

EQUIPAGGIAMENTO
– Acqua (almeno 1litro)
– Pranzo a sacco
– Scarpe da trekking con suola scolpita (obbligatorie)
– Giacca impermeabile antivento, abbigliamento a strati

La passeggiata avrà inizio alle ore 10:00 e terminerà alle ore 14:30
Nel rispetto di tutti i partecipanti è richiesta massima puntualità.
Il luogo dell’appuntamento sarà comunicato a prenotazione effettuata.

Quota di partecipazione: 15€

La passeggiata sarà condotta da Roberto Vetromile

INCREDIBILE TREKKING alla scoperta della Primula palinuri sabato 15 FEBBRAIO

Capo Palinuro (SA) ************************************

Discovering Wild Plants e Metadventures vi accompagnano in un affascinante cammino alla ricerca della bellissima e rara Primula palinuri. Questa piccola e bellissima pianta a rischio di estinzione, simbolo del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, vive in uno dei luoghi più suggestivi del nostro territorio. Terra ricca di natura, miti e storia che durante il nostro percorso vi narreremo, soffermandoci in particolare sugli aspetti botanici del territorio.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per maggiori informazioni e per iscriversi:
3335712359 Whatsapp
robertovetromile@gmail.com

SCHEDA TECNICA
Difficoltà: E – Escursionistico
Lunghezza: ca. 5 km
Dislivello: ca. 300 mt
Tempo Max percorso: 4,5h

EQUIPAGGIAMENTO
– Acqua (almeno 1litro)
– Pranzo a sacco
– Scarpe da trekking con suola scolpita (obbligatorie)
– Giacca impermeabile antivento, abbigliamento a strati

L’escursione avrà inizio alle ore 11:00 e terminerà alle ore 16:30
Nel rispetto di tutti i partecipanti è richiesta massima puntualità.
Il luogo preciso dell’appuntamento sarà comunicato a prenotazione effettuata.

Per quanto possibile si cercherà di organizzare le auto in modo da muoverci con pochi mezzi. Per chi avesse difficoltà di spostamenti ci sono posti disponibili.

Quota di partecipazione 15 euro che comprende:
– guida botanica a cura di Roberto Vetromile
– conduzione della guida ambientale escursionistica AIGAE Luigi Salvio, regolarmente
iscritta al registro Guide della Campania

Gli organizzatori si riservano di annullare l’evento in caso di condizioni climatiche non favorevoli.

FORAGING TOUR domenica 2 FEBBRAIO

Real Orto Botanico di Napoli ************************************

Il Real Orto Botanico di Napoli fu fondato nel 1807, ha un’estensione di 12 ettari, ospita circa 9000 specie diverse di vegetali e quasi 25.000 esemplari di piante. Tra le aree più interessanti il filiceto con entità rare come la Woodwardia radicans, felci esotiche come Asplenium nidus e Platycerium alcicorne, felci arboree del genere Cyathea e Dicksonia; l’area del “Deserto” con le collezioni di Cactaceae, Euphorbiaceae, Aizoaceae e Crassulaceae; l’arboreto con maestosi alberi esotici: Zelkova carpinifolia, Melaleuca decussata, Ginkgo biloba, Parrotia persica, Araucaria bidwilii, Cordia martinicensis; il complesso delle Serre Califano con la collezione di Cycadales, una delle più importanti dell’Orto, che annovera 90 specie diverse, tra cui la rara Microcycas calocoma e diverse specie del genere Dioon; la serra tropicale con il mangrovieto composto da specie come Rhizophora mangle e Avicennia nitida. Durante il percorso ci soffermeremo ad osservare e studiare le caratteristiche morfologiche e strutturali di fiori, foglie e frutti, elementi diagnostici importanti che ci consentiranno di classificare le moltissime piante che incontreremo determinando famiglia, genere e specie botanica di appartenenza.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per maggiori informazioni e per iscriversi:
3335712359 Whatsapp
robertovetromile@gmail.com

La passeggiata avrà inizio alle ore 10:00 e terminerà alle ore 12:30
Nel rispetto di tutti i partecipanti è richiesta massima puntualità.
Il luogo dell’appuntamento sarà comunicato a prenotazione effettuata.

Quota di partecipazione: 10€

La passeggiata sarà condotta da Roberto Vetromile, specialista e consulente di foraging.

IncrEdibile Trekking domenica 22 dicembre

Valle delle Ferriere – Amalfi/Scala ************************************

Ritornano i percorsi alla scoperta delle piante spontanee commestibili in collaborazione con Roberto Vetromile e Discovering Wild Plants! Questa volta ci muoveremo nel meraviglioso contesto della Valle delle Ferriere, un luogo magico dove le particolarissime condizioni climatiche e la ricca presenza di acque hanno consentito lo sviluppo di un ecosistema di rara bellezza ed importanza. Ci muoveremo da Scala, affrontando un sentiero unico nel suo genere, ricco di storia e natura, che ci condurrà fino alla discesa nella valle. Qui visiteremo la riserva orientata Valle delle Ferriere, e dopo una pausa rifocillante ci muoveremo sulla strada del ritorno, raggiungendo il territorio di Pontone che attraverso le sue caratteristiche scale ci ricondurrà al punto di partenza.

Durante l’escursione imparerete a riconoscere le piante selvatiche utilizzando metodi semplici ed efficaci basati sullo studio e sull’osservazione di elementi quali le caratteristiche morfologiche e strutturali di fiori, foglie e frutti, l’habitat di crescita, le sensazioni tattili e gli odori. Verranno descritte le proprietà organolettiche e nutrizionali delle erbe che incontreremo, i loro usi tradizionali e gli aneddoti ad esse legati, saranno illustrate le modalità e le regole per raccogliere in modo sicuro, sostenibile e nel pieno rispetto della natura. Ci soffermeremo in particolare sulle piante commestibili, raccontando come trasformarle in cucina in piatti originali e gustosi, approfondendo la loro conoscenza ed evidenziando le differenze con eventuali piante tossiche simili, in modo da evitare spiacevoli confusioni.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per maggiori informazioni e per iscriversi:
3335712359 Whatsapp
robertovetromile@gmail.com

SCHEDA TECNICA:
– Difficoltà: Media – Livello E- Escursionistico
– Lunghezza percorso: 9,5km
– Dislivello: +/- 600 mt
– Durata: 7h

EQUIPAGGIAMENTO:
– Acqua (almeno 1litro)
– Pranzo a sacco
– Scarpe da trekking con suola scolpita (obbligatorie)
– Giacca impermeabile antivento, abbigliamento a strati

L’escursione avrà inizio alle ore 9:00 e terminerà alle ore 16:30
Nel rispetto di tutti i partecipanti è richiesta massima puntualità.
Il luogo dell’appuntamento sarà comunicato a prenotazione effettuata.

Quota di partecipazione 15€ che comprende:
– conduzione di una guida ambientale escursionistica AIGAE Luigi Salvio, regolarmente
iscritto al registro Guide della Campania
– guida botanica a cura di Roberto Vetromile

Numero max partecipanti: 20 persone

ESCURSIONE NON ADATTA AI CARDIOPATICI, A CHI NON È ALLENATO, A CHI SOFFRE DI VERTIGINI.

IncrEdibile Trekking sabato 23 NOVEMBRE

Monte di Vico Alvano – Piano di Sorrento (NA) ************************************

Un bellissimo cammino che, attraverso remote stradine e sentieri, ci porterà fino alla vetta del monte Vico Alvano. Ci muoveremo scrutando panorami mozzafiato?, ascoltando storie e miti del nostro territorio, ma soprattutto, grazie all’aiuto di Roberto Vetromile, esperto nel riconoscimento e nell’utilizzo di piante spontanee e cuore pulsante di Discovering Wild Plants, ci immergeremo nel magico mondo delle erbe edibili e del foraging, l’arte di raccogliere, senza danneggiare la natura, piante, erbe, bacche, radici che crescono spontanee nei boschi, nei prati, nei campi, lungo gli argini dei fiumi, con lo scopo di utilizzarle in cucina.
Impareremo a riconoscere le piante selvatiche utilizzando metodi semplici ed efficaci con l’ausilio di tutti i nostri sensi, verranno descritte le proprietà organolettiche e nutrizionali delle erbe che incontreremo, i loro usi tradizionali e gli aneddoti ad esse legati, saranno illustrate le modalità e le regole per raccogliere in modo sicuro, sostenibile e nel pieno rispetto della natura. Ci soffermeremo in particolare sulle piante commestibili, raccontando come trasformarle in cucina in piatti originali? e gustosi, approfondendo la loro conoscenza ed evidenziando le differenze con eventuali piante tossiche simili, in modo da evitare spiacevoli confusioni.

Scheda Tecnica:
Lunghezza percorso: circa 7km a/r
Difficoltà: E – Escursionistico
Dislivello: circa 300 mt
Tempo max di escursione: 6h

Attrezzatura necessaria:
-Scarpe da trekking obbligatorie
-Giacca antivento antipioggia ed eventuali ricambi
-1,5lt di acqua, pranzo a sacco.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per maggiori informazioni e per iscriversi:
3335712359 Whatsapp
robertovetromile@gmail.com

Quota di partecipazione: 15€

Le passeggiate saranno condotte da Roberto Vetromile, foraging teacher e ricercatore etnobotanico, e dalla guida AIGAE Luigi Salvio.

Numero max partecipanti: 20 persone

N.B. Il luogo preciso di incontro sarà comunicato a prenotazione effettuata.

CENA SELVATICA #8 venerdì 20 SETTEMBRE

Centro di Alimentazione Consapevole (NA) ************************************

Assaggiare piatti che in nessun ristorante si possono trovare, preparati con ingredienti che è impossibile acquistare, provare sapori che non avete mai provato prima, oppure scoprire che comuni erbe infestanti sono in realtà ottime da mangiare: questo ed altro è possibile sperimentare alle nostre cene selvatiche.

Le piante nate e cresciute spontaneamente sono inoltre più ricche di sali minerali e antiossidanti rispetto alle piante coltivate, quindi consumare verdure selvatiche aiuta anche a mantenerci in forma e fa bene alla salute!

Un menù gustoso, nutriente, genuino, naturale, originale, sostenibile: ecco quello che possono offrirti le erbe selvatiche, il cibo del futuro!

Presto disponibile il menù con tutte le portate

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – POSTI LIMITATI
Per info e iscrizioni: robertovetromile@gmail.com   3335712359 Whatsapp

Contributo per la cena: 25€ (compreso 1 bicchiere di vino) +2€ per la tessera associativa 2019

Le attività sono destinate agli associati.

LE PASSEGGIATE BOTANICHE 3-4 AGOSTO

Macugnaga (VB) *************************************

Sabato 3 agosto andremo al Belvedere di Macugnaga, posto a 2000 metri s.l.m., utilizzando la seggiovia all’andata e godendoci le spettacolari fioriture e i paesaggi percorrendo a piedi il sentiero che ci riporterà al paese.
Quota di iscrizione: 25€ (comprensivi di guida botanica, seggiovia, pranzo a sacco preparato dall’organizzazione)

Domenica 4 agosto passeggiata all’Alpe Meccia (1807 metri s.l.m.) mentre al ritorno passeremo per l’Alpe Bill.
Quota di iscrizione: 20€ (comprensivi di guida botanica e pranzo a sacco preparato dall’organizzazione)

Durante i percorsi impareremo a riconoscere le piante selvatiche utilizzando metodi semplici ed efficaci basati sullo studio e sull’osservazione di elementi quali le caratteristiche morfologiche e strutturali di fiori, foglie e frutti, l’habitat di crescita, le sensazioni tattili e gli odori. Verranno descritte le proprietà organolettiche e nutrizionali delle erbe che incontreremo, i loro usi tradizionali e gli aneddoti ad esse legati, saranno illustrate le modalità e le regole per raccogliere in modo sicuro, sostenibile e nel pieno rispetto della natura. Ci soffermeremo in particolare sulle piante commestibili, raccontando come trasformarle in cucina in piatti originali e gustosi, approfondendo la loro conoscenza ed evidenziando le differenze con eventuali piante tossiche simili, in modo da evitare spiacevoli confusioni.

Le passeggiate avranno inizio alle ore 9:30 e termineranno alle ore 16:00 circa.
Livello di difficoltà: Escursionistico

Cose da portare:
-Acqua (almeno 1 litro)
-Calzature e abbigliamento adeguato
-Giacca antivento
-Protezioni per il Sole

Possibilità di pernottamento presso il Circolo ARCI – Al 220 Z’Makanà
Sconto del 10% per chi parteciperà ad entrambe le passeggiate

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – POSTI LIMITATI
Per maggiori informazioni e per iscriversi:
robertovetromile@gmail.com
3335712359 Whatsapp

La passeggiata sarà condotta da Roberto Vetromile, foraging teacher e ricercatore etnobotanico

LE GIORNATE BOTANICHE 14-15-16 GIUGNO

Circolo ARCI Al 22O Z’Makanà – Macugnaga (VB) *************************************

Tre giorni alle pendici del Monte Rosa per imparare a riconoscere, raccogliere e cucinare le erbe selvatiche del luogo, con lezioni teoriche in aula e pratiche sul campo.
Inizieremo il primo giorno con un’escursione al Lago delle Fate (Val Quarazza) dove potremo ammirare la Valeriana officinalis, la Cicerbita alpina, la Paradisea liliastrum e tanti altri fiori meravigliosi!
Il secondo giorno sarà dedicato alla fitoalimurgia, dove impareremo a riconoscere e raccogliere le erbe selvatiche e a distinguerle da quelle tossiche.
Infine il terzo giorno, cooking class per imparare a trasformare le piante raccolte in piatti gustosi, originali e genuini e pranzo selvatico finale.

Il corso verrà tenuto da Roberto Vetromile, foraging teacher e ricercatore etnobotanico, che quest’anno dà il via alla terza edizione di questo bellissimo corso.

Programma
1°GIORNO
mattina
Elementi di morfologia vegetale I (In aula – 1,5h)
– La struttura dei fiori e dei frutti nelle Angiosperme (Monocotiledoni e Dicotiledoni);
– L’impollinazione e la disseminazione;
– Fiori ermafroditi, monoici e dioici.
Passeggiata di osservazione e riconoscimento della flora spontanea locale e pranzo al sacco al Lago delle Fate (Val Quarazza)
Pomeriggio
Elementi di morfologia vegetale II (In aula – 1,5h)
– La struttura di foglie, fusto e radice nelle Angiosperme (Monocotiledoni e Dicotiledoni);
– Foglie e fusti modificati;
– Mimetismo fogliare.
Passeggiata di osservazione e riconoscimento della flora spontanea locale.

2°GIORNO
mattina
Foraging e Fitoalimurgia (In aula – 1,5h)
– Le proprietà nutritive e organolettiche delle piante spontanee;
– Metodologie e regole di raccolta;
– Definizione di commestibilità e tossicità;
– I vantaggi di consumare le erbe selvatiche;
– Le False Friends: piante tossiche simili a quelle mangerecce.
Passeggiata di riconoscimento e raccolta dimostrativa
pomeriggio
Raccolta erbe selvatiche

3°GIORNO
mattina
Cooking class: pulire, lavare e trasformare le erbe selvatiche in piatti gustosi,
originali, genuini e nutrienti.
Pranzo selvatico

Info e prenotazioni al 3458016523 o serecammelli@gmail.com